PALLADIO, 69/2022

Special Price 34,20 € anziché 36,00 €
Disponibile
Maggiori Informazioni
SPEDIBILE ALL'ESTERO No
SPEDIBILE IN ITALIA
TIPO PRODOTTO PUBBLICAZIONI
FORMATO 22,5X28,5
AUTORE AA.VV.
TITOLO PALLADIO, 69/2022
SOTTOTITOLO Rivista di Architettura e Restauro
SCONTO PERCENTUALE 5
LINGUE Italiano
PAGINE 150
ALLESTIMENTO Brossura
ILLUSTRAZIONI 107
ARGOMENTO ARCHITETTURA
COLLANA Palladio - Rivista di storia dell'architettura e del restauro

Questo numero si apre con uno studio di ampio respiro su un monumento centrale del Quattrocento italiano quale la villa di Poggio a Caiano, dove Paul Davies e Richard Schofield mettono a punto un dispiegamento di argomentazioni che rende il saggio un punto di riferimento anche metodologico per lo studio del Rinascimento in architettura. Maria Beltramini sintetizza e porta a conoscenza di un più ampio pubblico un libro, che a lungo è giaciuto negletto nella Biblioteca Comunale di Palermo, in cui il padre Oratoriano Sebastiano Resta aveva raccolto un’importante collezione di disegni di architettura. Marianna Mancini propone una riflessione sul concetto di “tipo” nella storia dell’arte, mentre il Novecento storico è rappresentato da uno studio di Domenico Giaccone che ci propone un inedito Giovannoni alle prese con i problemi di conservazione e ambientamento di un’antica porta di Catania, e da uno di Annalisa Viati Navone su Marco Zanuso architetto di residenze nella Milano degli anni Cinquanta. Spaziando tra moderno e contemporaneo il numero 69 di “Palladio” non manca di proporre argomenti nuovi e stimoli di riflessione.

Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account